saluto


sabato 21 gennaio 2017

Lince iberica


La lince iberica o lince pardina, è la più piccola delle linci ed è originaria della penisola iberica.
La lunghezza testa-corpo è di 85 – 120 cm, mentre quella della coda è di 12 – 30 cm; l'altezza al garrese si aggira sui 60 – 70 cm. I maschi più grandi delle femmine pesano 13 kg, le femmine 10 kg. Il pelo non molto lungo è color grigio chiaro o bruno-giallastro chiaro, con macchie simili a quelle del leopardo, il felino ha ciuffi di pelo sotto il mento e pennacchi sulle orecchie. I ciuffi di pelo sulle orecchie amplificano le fonti sonore e se gli vengono tagliati, la percezione dei suoni diminuisce enormemente. La longevità in natura è di 13 anni. Dopo una gestazione di circa due mesi partorisce mediamente due o tre cuccioli che restano con la madre per circa un anno e mezzo. Le prede principali di questi felini sono i conigli selvatici, ma poiché queste prede fondamentali per il sostentamento della lince, sono molto diminuiti a causa dell'epidemia di mixomatosi, le linci prive del loro sostentamento sono molto diminuite e pare ne siano rimaste forse solo 400 esemplari.

14 commenti:

  1. Veramente un bel felino! Caro Enrico sono passato in fretta! sai sono emozionato per quello che ci aspetta!!! Ciao e buon fine settimana cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso io so che domani è il vostro anniversario per le nozze di diamante e sicuramente verrò a farvi gli auguri.
      Felice fine settimana
      enrico

      Elimina
  2. Bellissima lince iberica ! E' un animale in via di estinzione, quindi. Spero che resista. Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra sia in leggerissima ripresa, non posso nemmeno immaginare che questo felino possa sparire.
      Felice settimana cara Mirtillo, un abbraccio.
      enrico

      Elimina
  3. Un animale da proteggere.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La scomparsa di questa specie sarebbe una grave perdita per la fauna europea.
      Ciao Vincenzo felice settimana
      enrico

      Elimina
  4. Un animale splendido...speriamo di riuscire a proteggerlo.
    Ti auguro un felice fine settimana.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Antonella noi umani siamo bravissimi ad inquinare, sterminare specie animali e piante, speriamo che si riesca a salvaguardare quest’animale.
      Felice settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Bellissimo sembra un grosso micio,
    ciao buona serata
    Tiziano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa lince è molto bella e il cucciolo sembra proprio un micetto da coccolare :-)
      Felice settimana caro Tiziano
      enrico

      Elimina
  6. Come sempre mio caro Enrico la cosa che ci rattrista maggiormente è il vedere la continua diminuzione di queste meravigliose specie di animali per colpa principalmente dell'uomo stesso..
    Un abbraccio speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella lo spazio disponibile per la fauna selvatica diventa sempre più ridotto poi in questo caso leggo che la malattia che provoca la morte dei conigli selvatici ha ridotto notevolmente la fonte principale del loro sostentamento.
      Felice settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  7. Nemmeno sapevo che c'erano le linci in spagna, le immagini sono molto belle, i pochi spazi verdi oramai contribuisce a distruggere molta fauna

    RispondiElimina
  8. La lince spagnola è la più piccola della specie e sembra ne siano rimaste poche, la speranza è che si possa salvare.
    Felice settimana Carmine
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM